VITERBO

VITERBO

Suor Daniela ci racconta la preghiera e la festa insieme per il dono della vocazione

La Comunità di Viterbo il 30 maggio ha avuto la gioia di festeggiare il 50° di professione religiosa di Sr. Daniela La Rosa e il 60° di Sr. Cristina Fazio e Sr. Luciana Ianni.

In un clima di fraternità e serenità questo giorno di festa è stato condiviso con tutte le suore apostoliche e contemplative di Viterbo e la comunità della casa Provinciale e tutto il personale.

La Santa Messa è stata animata da tre suore della Congregazione del Verbo Incarnato con canti accompagnati dal violino.

Suor Daniela:
“In questo giorno speciale ho provato una grande commozione e gioia e con gratitudine e riconoscenza ho ringraziato Gesù Buon Pastore per essere stato il mio inseparabile compagno di viaggio, dandomi il coraggio e la forza di affrontare le mie varie Missioni e le inevitabili prove della vita. Ho ringraziato e ricordato nelle mie preghiere tutte le consorelle che mi hanno sostenuto in questo lungo mio cammino di vita religiosa”.

Sr Cristina:
“Per me è stata una grande grazia di essere arrivata a questo traguardo di vita Consacrata e aver festeggiato questo mio 60° insieme alle mie consorelle, nonostante la mia salute precaria. Ho espresso tutta la mia riconoscenza lodando e ringraziando il Signore per tutte le meraviglie che mi ha donato.”

Sr. Luciana:
“Ringrazio Dio per il dono della vocazione e la fedeltà a Lui in questi sessanta anni di vita religiosa. Ringrazio le varie comunità e le persone che mi hanno accompagnato lungo il cammino.”

Scorri le foto delle festa