Categoria: Prendendo Posizione

Prendiamo posizione per la diversità come condizione di relazioni ospitali

Prendiamo posizione per la diversità come condizione di relazioni ospitali

Marzo 1, 2020

a cura di Fiodanice/Marzo 2020

– seconda parte –

…l’altro dunque ci provoca, con lo sguardo, con l’appello: “Ospitami” [1]. Non permettiamo che la diversità si trasformi in disuguaglianze o in violenza: rispondiamo “Eccomi”. Con coraggio, responsabilità, senso del limite, rispetto delle circostanze in cui l’incontro avviene…e con un supplemento d’anima [2], per bilanciare il peso della realtà, riparandola in rete, nella fatica e nella Grazia.

Prendiamo posizione per la diversità come condizione di relazioni ospitali

Prendiamo posizione per la diversità come condizione di relazioni ospitali

Gennaio 31, 2020

a cura di Fiodanice/febbraio 2020

Gli orientamenti valoriali e metodologici maturati nel corso della storia della Congregazione sono stati riattualizzati grazie all’inteso lavorio dell’Ufficio Internazionale Giustizia e Pace e condensati nelle Dichiarazioni di Posizione 2018 su Migrazioni, Contrasto alla prostituzione e alla tratta delle donne e delle bambine, Tutela di minori ed adolescenti, Ecologia integrale e Giustizia Economica. Essi stimolano tutte le realtà impegnate a dare continuità al carisma e sostenibilità ai servizi apostolici a  promuovere una nuova etica che risponda ai segni dei tempi con cuore antico e sguardi rinnovati: il diverso (ma anche lo straniero, il futuro, l’ignoto) non va tanto integrato quanto soprattutto rispettato nel suo desiderio di vivere diversamente, a cui corrisponde, nel contempo, il nostro diritto alla  specifica singolarità derivante dalla nostra propria biografia e cultura di appartenenza:“non c’è nulla di più radicale dell’origine”[1].

Prendiamo Posizione per i diritti umani nel quotidiano

Prendiamo Posizione per i diritti umani nel quotidiano

Novembre 30, 2019

a cura di Fiodanice /Dicembre 2019

Questo mese celebriamo la nascita di Gesù a Betlemme: per la religione cristiana Dio si fa uomo e scende sulla terra per salvare l’Umanità.  Per noi  cristiani, questo periodo rappresenta la luce che guida nei tempi oscuri: il Natale è occasione di rinascita, un punto di rottura con il passato e un inizio nuovo (cfr. Mt 2,1-2).

La  Dichiarazione Universale dei Diritti umani  nasce anch’essa  nel dicembre – del 1948 – come inizio nuovo  per l’Umanità: in rottura con gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, la morte di oltre 50 milioni di persone e lo sterminio del popolo ebraico.  

Prendiamo Posizione per la giustizia e la dignità

Prendiamo Posizione per la giustizia e la dignità

Ottobre 27, 2019

a cura di Fiodanice/Novembre 2019

Abbiamo preparato una nuova veste al Sito dell’Unità Italia-Malta spinte dal desiderio di valorizzare gli antichi carismi da cui la nostra missione trae linfa spirituale e operativa da quasi 400 anni: quattro secoli di “consapevolezza e di compassione, specialmente con le ragazze e le donne e i bambini, le cui condizioni sociali implorano misericordia e riconciliazione”(Dichiarazione di Posizione di Nostra Signora della Carità del Buon Pastore 2018).